Un’ipotesi sul cancro – A Hypothesis on Cancer

Antonio Tronci

Molto tempo fa, in un momento difficile della mia vita, da ex carabiniere e da ex investigatore privato quale sono, iniziai un’indagine personale sulle neoplasie. Mi avvalevo di modeste conoscenze di biochimica e la riservatezza mi trattenne dal comunicare le mie intuizioni ai ricercatori e ai professionisti del settore. Solo adesso, dopo aver approfondito i miei studi in materia, decido di sottoporre alla loro attenzione il frutto delle mie riflessioni. La scienza, come ho letto da qualche parte, non ha molto di preordinato, perché è attività essenzialmente anarchica. Essa deriva questa qualità da un miscuglio di umiltà e coraggio, di deduzione razionale e di intuizione fantastica. Non sono uno scienziato, ma ho visto in faccia il Killer e ne ho avuto paura. Anche oggi, da quando si è beffato ancora una volta di me portandosi via mia moglie, ogni giorno, ogni notte, i suoi occhi mi guardano. Non lo temo più ormai: succede così, quando hai tanto sofferto e, a un certo punto, decidi che piangerai solo più di emozione per le persone alle quali vuoi bene. Sento di dovere questo opuscolo a chi non posso mai dimenticare: i molti miei amici, i bambini strappati all’affetto dei loro cari, gli uomini, le donne, mai conosciuti, di ogni angolo della terra: li amo tutti, perché l’Amore è universale. Colmo di amore e di dolore, dico al Mostro: “Vieni a prendermi!” Anche se è più forte, anche se so che mi ucciderà. Lo sfido per morire da Uomo, da Donna, da Bambino. Come sono morti mia moglie, mio fratello, mio padre. Mi sono stati necessari coraggio e forza per non perdermi e ora, con umiltà, ma con determinazione, come un paziente qualsiasi, rivolgo agli addetti ai lavori questo scritto e dell’attenzione che vorranno concedergli, fin da ora, li ringrazio.

 

casalini_torrossa.jpg

€ 11,00
9788864581170.jpg
agosto 2014
Pagine 36
Formato cm 14,8 x 21
ISBN: 9788864581170
Categoria: Medicina
Collana: Orizzonti

Nella stessa collana

La giustizia in nome della politica e la politica in nome della giustizia: morti parallele di Socrate e Giulio Cesare

Come la politica e la giustizia si muovono parallelamente, senza toccarsi mai, dando all’os...

di Romina Amicolo

€ 12,00

Esopet

Nel pur vasto panorama della favolistica europea del medioevo l’Esopet occupa una posizione de...

di Davide Bertagnolli

€ 19,00

Turisti, volontari, viaggiatori

Negli ultimi vent’anni un crescente numero di associazioni si sono occupate di organizzare e p...

di Chiara Gius

€ 14,00