La guerra cognitiva nella riflessione strategica francese contemporanea

Giuseppe Gagliano

Il volume presenta per la prima volta al lettore italiano un’analisi ampia e approfondita delle riflessioni strategiche francesi sulla guerra psicologica di Philippe Baumard, Loup Francart, Francois Géré e sulla guerra cognitiva sia nell’ottica interpretativa della École de guerre économique, facendo riferimento ai contributi determinanti di Christian Harbulot, Didier Lucas e Alain Triffau, sia del Centre Français de Recherche sur le Renseignement facendo riferimento al contributo di Eric Denécé.

 

casalini_torrossa.jpg

€ 14,00
9788864580487-500.jpg
dicembre 2012
Pagine 214
Formato cm 14,8 x 21
ISBN: 9788864580487
Categoria: Politica e Società
Collana: Orizzonti

Nella stessa collana

Informatica giuridica e metodo retorico

Che tipo di rapporti sussistono tra diritto e tecnica? È davvero possibile sostenere, come fa...

di Federico Puppo

€ 12,50

Spazi pubblici, discorsi segreti

A partire dal triennio repubblicano, il settarismo diventa uno strumento di mobilitazione politica u...

di Carolina Castellano

€ 11,50

A robotic hand to support the “invisible hand” of the market – The Significance of “Power” in Exchanges

Market laws are not deterministic but are related to behavior. The topic dealt with here, briefly, c...

di Alberto Banterle

€ 16,00