L’Isola madre
Maternità e memoria nella narrativa di Jean Rhys e Jamaica Kincaid

Manuela Coppola

L’isola madre traccia una genealogia tra le scrittrici caraibiche contemporanee Jean Rhys e Jamaica Kincaid a partire dalla complessa eredità culturale materna. Percorrendo i temi della dislocazione e della diaspora, della memoria e della rimozione, il volume  rilegge, sostenuto dagli strumenti critici degli studi culturali e postcoloniali, la scrittura di Rhys e di Kincaid in una prospettiva più specificamente caraibica. Attraverso l’immaginario dell’isola madre, spazio geografico e mentale in cui s’intrecciano e si stratificano traumi storici e tradimenti culturali, Manuela Coppola suggerisce nuove intersezioni nell’esplorazione delle assonanze e delle dissonanze tra le due scrittrici.

€ 14,00
9788864580104-500.jpg
giugno 2010
Pagine 184
Formato cm 14,8 x 21
ISBN: 9788864580104
Categoria: Lingue e Letteratura straniera
Collana: Intersezioni/Intersections

Nella stessa collana

Traduttrici: female voices across languages

The essays collected in Traduttrici: Female Voices across Languages try to answer the question: w...

di Oriana Palusci

€ 20,00

Mappe affettive e corpi biomediati nel gioco elettronico tridimensionale del mondo anglofono

Mappe affettive e corpi biomediati prende in considerazione i mondi virtuali del gioco elettronico d...

di Giuseppe De Riso

€ 13,00

British and Indian University Websites

British and Indian University Websites explores how British and Indian universities construe their i...

di Luisa Caiazzo

€ 18,50