Chi siamo

Tangram Edizioni Scientifiche nasce nel 2009 come marchio editoriale del Gruppo Editoriale Tangram Srl.
Le pubblicazioni scientifiche che fanno parte del catalogo sono inserite, per la maggior parte, in collane editoriali; alcune di queste raggruppano libri dello stesso argomento, altre di stessa provenienza o finalità.

 

Collane

Didattica – Libri di testo universitari.
Orizzonti – Studi e ricerche interdisciplinari.
Praxis – Libri con attinenza al mondo delle professioni.
Simposi – Atti di convegno, seminari.
Aristonothos – Scritti per il Mediterraneo antico.
iGnosis – Risorse digitali per l’e-Learning e il knowledge management.
Intersezioni/Intersections – Anglistica.
Isegorìa – Scienze Politiche, Giuridiche e dell’Amministrazione.
Poiêsis – Studi e ricerche sull’eGovernment.

 

ASN, VQR

Tangram Edizioni Scientifiche è registrata per la “Valutazione della Qualità della Ricerca” (VQR) dell’Agenzia Nazionale di Valutazione del sistema Universitario e della Ricerca (ANVUR), nonché per l’Abilitazione Scientifica Nazionale (ASN) del Ministero dell’Istruzione, dell’Università e della Ricerca (MIUR). Questo facilita l’autore nella presentazione della propria candidatura. Approfondisci...»

 

Pubblicazioni Gold Open Access

Dal 2012 ha iniziato a pubblicare alcuni testi scientifici con la peculiarità del Gold Open Access, ossia la fuibilità gratuita (con OJS, Open Journal Systems) dei contributi in contemporanea alla pubblicazione cartacea. Un esempio è la collana Aristonothos creata in collaborazione con l'Università degli Studi di Milano.

 

e.book

Oltre alle pubblicazioni in versione cartacea Tangram Edizioni Scientifiche pubblica testi anche in versione e-book nei formati ePub e mobipocket (Amazon Kindle) rendendo fruibile il testo su qualsiasi supporto elettronico (desktop PC, tablet, eReader, smartphone, ecc.).

 

Distribuzione internazionale

Le nostre pubblicazioni possono essere distribuite a livello internazionale ed essere disponibili in oltre 40.000 librerie in tutto il mondo. Approfondisci...»

 

Clockss

Nel 2012 ha aderito a CLOCKSS, l’archivio nascosto che salva il sapere. È una comunità senza fini di lucro che vede la partecipazione di biblioteche, università e case editrici scientifiche unite nell’intento di preservare nel tempo le pubblicazioni digitali. Il sapere “digitale” viene, cioè, depositato in 14 banche dati sparse nel mondo (una è in Italia, all’Università Cattolica di Milano). Se l’editore perdesse i file o se succedessero eventi disastrosi in qualche parte del mondo, il contenuto digitale sarà comunque sempre disponibile.